Il mio Sana 2017

Ciao a tutti!

ieri sono stata al Sana. Essendo di Bologna ho la fortuna di poter un po' organizzarmi come voglio per orari di visita o giorni senza spendere molto. E capisco che sia una grande fortuna. 
Ogni anno questa Fiera dedicata al Biologico e Naturale cambia, si trasforma ed evolve.
Sarò molto critica e vi dirò perché quest'anno questo evento mi ha deluso molto...


Apiarium è un brand che negli ultimi anni ho imparato a conoscere e ad apprezzare. Lo shampoo alla Betulla e al Proppoli è stato uno dei primi prodotti provati e che mi ha aiutato con i miei capelli grassi. Il pack è cambiato da Luglio 2015 quando ho fatto quella recensione e mi sa che a breve lo vorrò riprovare!


Erbolario non avevo uno stand. Aveva una città. Le linee presentate sono due: una linea femminile Lillà lillà e una linea Unisex Indaco.


La confezione natalizia di Lillà Lillà con mini profumo, doccia schiuma e crema va dritta nella mia wishing list natalizia. Sono già pronta a scrivere la letterina a Babbo Natale.


Indaco invece a me non è piaciuta. Sono sicura che a qualcuna di voi possa sicuramente piacere...


Mi piace sempre fare le foto alla quantità esorbitante di prodotti per i bambini di Helan. Ogni anno ne faccio una, ormai è una tradizione.


Vorrei tutti i prodotti di La Saponaria per bambini solo per l'ippopotamo. Quanto mi sono innamorata della loro crema solare lo scorso anno...


La novità presentata al Sana è Hennetica. Tante colorazioni che servono per differenziare l'henné anche in base al vostro colore di partenza e dove volete arrivare.


La crema idratante in foglio di Aoil'à era una delle cose più strane che avevo letto su Facebook. Sono delle salviette imbevute di crema idratante, ci sono anche parecchie profumazioni come potete vedere, utilissime per chi è sempre in movimento: palestra, viaggi,...


Da Madara mi sono innamorata delle loro mini pochette. Per chi viaggia con Ryanair come la sottoscritta sono una manna dal cielo.


Mossa è un brand che dovevo studiare per bene. Non ho ancora provato niente e mi sto mangiando un po' le mani. Dovrò iniziare con qualcosa...


La linea per pelli impure probabilmente sarà una delle prime cose che proverò.


C'era anche del make-up. Poco ma ce n'era. Qui ero allo stand Defa.

Impressioni in generale


Un vero caos. Tanta gente, tanti stand. Per alcuni versi sembrava il Cosmoprof con però tantissima gente improvvisata. Ho sentito più volte dire la frase "sì, ho un canale Youtube/blog lo faccio per me. Però se mi volete regalare dei prodotti io poi ne parlo". La tipica frase che mi fa imbestialire.
Ho visto anche aumentare il numero delle ragazze con il trolley che non si schiodano dagli stand finché non gli viene regalata la qualunque. Gente imbizzarrita che andava a destra e sinistra a fare domande anche spesso imbarazzanti. Gli stand poi sono cambiati tanto. Per la cosmesi alla fine ci sono due padiglioni, non pieni.
Ma c'erano anche azienda non bio o green. Si vede poi la differenza tra grandi aziende e piccole realtà che provano a farsi notare in un palcoscenico così affollato di brand... E' stata un po' una delusione per me questo Sana. Vi devo però far vedere però i miei acquisti...

Mini-Haul


Avevo già provato il mini-Glov e a me era piaciuto. Le cose che mi metto in faccia sono venute sempre tutte via. La versione grande è un po' una scommessa. Colore fucsia ovviamente.


Tra le aziende che mi hanno rapito il cuore e da cui ho fatto acquisti c'è anche LaLei e la linea Dolce Aurora.
Ho preso due prodotti che inizierò a usare da questa sera. Un olio nutriente per il corpo e un roll-on che avrà il compito di aiutarmi con le smagliature. Penso di farvi un post dedicato a questa azienda presentandovi anche tutti i prodotti. Li ho trovati molto molto interessanti.

Siete state al Sana quest'anno? Cosa ne pensate? 
Ho dimenticato volontariamente alcune aziende che proponevano novità/non novità, ma se volete sapere qualcosa di più di qualche brand scrivetemi nei commenti che integro con qualche mio commento pungente!

Commenti

  1. Certo che di persone sfacciate ce ne sono in giro... :P Comunque era inevitabile che anche il Sana diventasse un secondo Cosmoprof, tra un po' prenderanno d'assalto anche il Cosmofarma! :D
    Le pochettine di Màdara mi ispirano un sacco! E sono molto curiosa di saperne di più su quel roll-on per le smagliature :)

    RispondiElimina
  2. È brutto il tornaconto personale che spesso si verifica in manifestazioni come questa :(
    Il pack bimbi La Saponaria è davvero delizioso!

    RispondiElimina
  3. desideravo tanto andare in questa fiera :( troppo lontana .. quante belle cose

    RispondiElimina
  4. Ciao! Mi sono appena iscritta al tuo blog :)
    Beata te che sei a due passi... deve essere stata proprio una bella esperienza! Ogni anno mi riprometto che il prossimo toccherà anche a me :) Alla prossima, buona giornata ;)

    RispondiElimina
  5. Di sicuro una bella esperienza,peccato contornata da queste scene patetiche di persone super sfacciate.
    Un bacione
    Ale
    https://alespinkfairytale.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Sono stata tre volte al Comosprof ma mai al Sana. Anche se ogni anno mi riprometto di andare arriva sempre nel periodo sbagliato per me! Il male è sempre nella quantità impressionante di persone che vanno in queste fiere perchè non riesci mai a goderti bene le cose.
    Baci

    RispondiElimina
  7. Purtroppo anche quest'anno ho dovuto saltare causa ferie concomitanti... Ma l'ultima volta che ci sono stata le aziende non sapevano nemmeno cosa fosse un blog... Non mi meraviglia che quest'anno siano state bombardate da ragazzine accattone!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari