Beauty vacanze: cosa mettere e cosa non dimenticarsi...

09:00

Ciao a tutte e buon sabato!

Mentre voi starete leggendo questo post, io mi starò imbarcando per Barcellona. Weekend lungo con il marito per festeggiare il nostro secondo anniversario di matrimonio! Evviva!

Colgo la palla al balzo per fare parlarvi un po' del mio beauty per un weekend lungo di vacanza. Immagino che non siano in tante le persone che fanno le vacanze lunghe in questo periodo, però un weekend lungo magari grazie a qualche volo low cost è possibile farlo spendendo anche poco.

No, il mio Beauty Case non è certo così...
Il mio beauty non è qualcosa di completo ma metto i must have per sopravvivere a 4 giorni in giro per monumenti, musei, negozi e ristoranti.

Minitaglie: facciamole fuori!
Il momento giusto per utilizzarle secondo me sono proprio questi viaggi. Ho contato quante volte avrò bisogno di una crema giorno, quante bustine di bagnoschiuma e sono riuscita a racchiudere tutto in un piccola pochette trasparente.
Sono contenta anche perchè ho tanti campioncini da usare e a casa difficilmente li uso.


Make-up: poco ma buono
Prodotti per la base, trucco occhi essenziale, sopracciglia mio nuovo must have e 2 prodotti labbra. Sì, sono molto essenziale. Cerco di portare un po' di tutto ma non mille matite occhi, non mille rossetti. Anche perchè così nel caso avrei "la scusa" di comprare qualcosa di nuovo. C'è chi porta a casa un souvenir per ricordarsi dei suoi viaggi, io le calamite o le tazze non le voglio...make-up grazie!


Gli optional: a volte sì, a volte no
Ci sono poi quei prodotti che a volte porto e a volte no. Il phon è uno di questi. O tutto il necessario per la manicure. Per un weekend lungo come questo di Barcellona non porto niente, se andassi via per lavoro o se avessi un appuntamento formale sicuramente il mio beauty sarebbe molto molto più grande.


Cosa mi manca in vacanza: quello a cui non pensi mai
E poi quando arrivi in albergo, apri il beauty e ti rendi conto che hai mascara, matita occhi, copriocchiaie, rossetti ma ti sei dimenticata lo spazzolino...eh sì, dicono che sia la cosa più dimenticata a casa. E io non sono un'eccezione a questa regola.
Forse dovrei iniziare a fare una collezione di spazzolini come souvenir? Meglio di no!


Sul sito di Dalani potete vedere una sezione tutta dedicata al viaggio per porter viaggiare senza lasciare a casa lo stile. Il vostro stile qualunque esso sia!

E i vostri beauty delle vacanze come sono?

Alcune immagini sono state prese da internet

You Might Also Like

10 commenti

  1. Le bancarelle con calamite e tazze io non le guardo mai, approvo incondizionatamente i souvenir makeupposi! ^_^ Buona vacanza!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calamite? Tazze? Noooo!
      Rossetti? Smalti? Sìììììììì!
      ahahah

      Elimina
  2. W il makeup come souvenir! Purtroppo io tendo ad abbandonare con i rossetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La rossettite è una malattia acuta che hanno molte molte ragazze...facciamo un gruppo di recupero?

      Elimina
  3. Non compro souvenir classici praticamente mai, W tutto il resto! Soprattutto il make up eh eh... bellissima Barcellona! *-* Condivido pienamente sul portare tutti i campioncini possibili e immaginabili, per il beauty, beh... sono una che tende a portarsi dietro di tutto! Ti invidio!

    Buona vacanza, bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nel beauty sono molto essenziale. In vacanza mi trucco poco e anche la skincare si alleggerisce di qualche passaggio...

      Elimina
  4. Voglio il beauty con le luci!!!! L'avevo visto al Cosmoprof ma costava mezzo stipendio e non l'ho preso... :-(
    Io invece quando viaggio mi porto tutto il bagno con me!! Del tipo, 2/3 palette, 6/7 prodotti labbra, un set di pennelli con l'astuccio, la piastra ghd, oltre ovviamente ai campioncini dei prodotti viso (ma solo perchè le confezioni delle creme sono troppo grandi!!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avrei voluta vedere in Giappone con il beauty con le luci...le giapponesi sarebbero impazzite!! ahahah
      Ma per curiosità...quanto costava?

      Elimina
    2. Era uno stand cinese o coreano e mi pare che volessero 5/600 euro solo per quello che avevano lì in esposizione... In più lo vendevano solo il lunedì e io partivo la domenica...

      Elimina
  5. Sono appena tornata da 2 soste.La prima durata 1 giorno e mezzo ho portato pochissimo(1x e campioncini) nell'altra a Milano, che da 5 giorni è diventata da 8, ho portato meno degli altri anni...ed usato ancora meno....devo imparare a mettere meno roba nel beauty :-D

    RispondiElimina

Popular Posts

Google+ Followers

Visualizzazioni totali