La mia #BatRo15 : ecco cosa mi ha fatto SQcuola di blog

17:30

Ciao a tutte (e a tutti)!

Oggi scriverò un post difficilissimo per raccontarvi il mio scorso weekend.


Qualcuno forse ha letto tra Facebook, Twitter, G+ e anche qui sul blog che mi sono fusa. Sì, talmente fusa che ho ritentato l’ammissione a SQcuola di blog e questa volta sono entrata.


Lo scorso weekend sono stata a Parma insieme a persone che fisicamente non conoscevo e di cui sapevo pochissimo, al massimo di qualcuno ricordavo qualche foto profilo, a conoscerle e a fare squadra. Proprio così, fare squadra con persone di cui non sai niente.


Per noi di Classe VIII il momento clou è stata la Battle Royale che è avvenuta domenica. Momento da adrenalina nelle vene in cui la mia squadra doveva scrivere un post che riguardava un’azienda di autoricambi dedicato ai single di 30-40 anni che volevano fare un viaggio avventuroso.


Le squadre erano 4 composte da 10 persone e capitanate da Vip Social. No, non pensate a Belen che si fa le foto nei camerini o a Chiara Ferragni che fa finta di mangiare hamburger.
Parliamo di persone che con i Social e con il web ci campano creando contenuti veri: Riccardo Scandellari, Francesca Borghi , Benedetto Motisi e il preside Emerito di SQcuola di Blog Andrea Alfieri.


Lo show – possiamo chiamarlo così? Secondo me sì! – è stato moderato da Gian Marco Cattini che ha fatto domande su come scrivere il post perfetto. Tutti vorremmo scriverlo. Non dite di no che non ci crede nessuno.


E così la Preside Sara Salvarani ci ha dato il blog sorteggiato e il target. Dovevamo scrivere per un blog di un’azienda di Autoricambi per un target 30-40 anni single che amano l’avventura.




C’è chi ha puntato sulla fantasia del viaggio, chi ha creato eventi o app per il viaggio e poi ci siamo noi SangueNero che abbiamo puntato su un post che parlava di libertà e di viaggio enfatizzando la sicurezza e l’importanza delle parti della macchina che rischiano di essere stressate in un viaggio nel deserto.



5 mega giudici hanno scelto il vincitore che è stato… SangueNero. Ebbene sì, la mia squadra ha avuto l’idea più apprezzata. Non abbiamo solo vinto con il miglior post, ma abbiamo anche ricevuto il premio Social per chi ha avuto più condivisioni durante la settimana di Battaglia.


Cosa mi rimane? Tantissimo, qualcosa che è difficile da spiegare. Lavorare con persone che non conosci, poter dire la tua in un contesto dove tutti vogliono emergere per far vedere che ci sono, la competizione anche scherzosa con le altre squadre, il dover difendere la tua idea quando dicono che non è adatta. Sono cose che in azienda ho provato ma condensate in un weekend sono state un cocktail a base di Red Bull.



E ora? Ora si continua la SQcuola in previsione di arrivare ai Project Work. Un cliente vero che aspetta la tua idea e che sicuramente la criticherà e la giudicherà.

Grazie a tutti per questo weekend indimenticabile!

Alice

Ps MakeUpNonSolo è rimasta a casa a leggere –o a bere – Cosmopolitan…

You Might Also Like

9 commenti

  1. wow. che super weekend. e che post divertente ahahaha complimenti. Adoro le immagini. xD
    Anch'io sono a casa a mangiare patatine e ingrassare. -.-" buon weekend cara. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho letto il tuo commento e anche se sono le 11 mi è venuta voglia di patatine...ahahah

      Elimina
  2. Beh, caspita un argomento più difficile su cui scrivere non potevano darvelo, parlare di rossetti sarebbe stato molto più facile! :) Ancora complimenti e in bocca al lupo per le prossime sfide! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sui rossetti mi sarei sentita proprio a casa! ancora di più con gli smalti però!! :)
      Crepi il lupo e ti aggiornerò!

      Elimina
  3. Immagino sia stata un bellissima esperienza:) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima, quasi indescrivibile. Spero di aver reso un po' l'idea con questo post ironico!

      Elimina
  4. Felice di aver condiviso con te questo we! Condivido le tue stesse impressioni, mi è sembrato di stare sulle montagne russe, il bello è che eravamo tutti sullo stesso piano professionisti e non, evento irripetibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che le montagne russe descrivono benissimo questo weekend? Manca un'immagine così a questo post!
      Bellissimo weekend da cui ho imparato tanto. E ora ci aspettano nuove sfide!

      Elimina
  5. Felice di aver condiviso con te questo we! Condivido le tue stesse impressioni, mi è sembrato di stare sulle montagne russe, il bello è che eravamo tutti sullo stesso piano professionisti e non, evento irripetibile!

    RispondiElimina

Popular Posts

Google+ Followers

Visualizzazioni totali